Il Brodetto di Porto Recanati

La ricetta dello chef Sauro e la sua storia

A Porto Recanati il Brodetto di pesce esiste da quando esistono i pescatori. Questo sugoso piatto marinaro è uno dei piatti forti del Mira Conero Hotel ed è stato per secoli il principale elemento del pasto in mare dei pescatori . Da noi potrai trovare la ricetta tradizionale del Brodetto cucinata sapientemente da Sauro.
Il nostro locale è uno dei pochi ristoranti, che durante la settimana del brodetto, rientra nei locali certificati.

Brodetto di Porto Recanati

« Quant’è bonu el brudettu purtannaru
che gustu sapuritu, marinaru
é ‘n’arte antiga sempre più deffusa
nun ve so’ di pe’ fallu cusa s’usa.
De l’arte sua ve giuru so’ un sumaru
però quannu lu magnu é celu e maru »

(Luigi Sorgentini) – Source Wikipedia

La storia del Brodetto di Porto Recanati:

Paese di tradizione marinara, Porto Recaanti ha trasferito sulla tavola i prodotti offerti dal mare trasformandoli in squisiti piatti, fra i quali spicca il famoso “Brodetto di Porto Recanati. La città detiene una delle quattro ricette storiche marchigiane assieme a Fano, Ancona e San Benedetto del Tronto, fra le quali sembra sia la più antica, come testimonierebbe l’assenza del pomodoro. Nei primi decenni del Novecento Giovanni Velluti ha ideato la ricetta subito seguita dai primi ristoranti portorecanatesi.
Risale ad una pubblicazione del Touring Club Italiano del 1923 l’indicazione del “Brodetto Bianco che si prepara a sud del Monte Conero”; nell’articolo si nota che già da allora il brodetto veniva inviato già cotto a Milano.

La ricetta del Brodetto di Porto Recanati:

Ecco la ricetta del Brodetto di Porto Recanati preparata sapientemente da Sauro chef del Mira Conero.
Le varietà di pesce da preferire sono quelle tradizionali da scegliere in base alla stagionalità, come ad esempio seppie, palombo, razza, gattuccio, scorfano, tracina, lumaconi, sogliole, merluzzo o nasello, calamari, coda di rospo, triglie, mazzancolla, scampi, boccaincao, pesce prete, panocchie o cicale, cefali, San Pietro, granchi, gallinella o mazzolina, ecc. Si fa inbiondire, in una grossa casseruola, nell’olio extravergine le cipolle tritate aggiungendo le seppie tagliate grossolanamente, pomodoro e sfumando con passerina. Aggiungere sale e pepe e portare a cottura sempre molto lentamente. In altra grande casseruola sistemare a strati i vari pesci (precedentemente infarinati) avendo cura di lasciare per ultimi quelli più teneri. Ad operazione ultimata versare tutto il brodetto precedentemente ottenuto con le seppie aggiungere in parti eguali, acqua calda e vino bianco secco, regolare con sale e pepe e portare a cottura a fuoco allegro per 15/18 minuti circa.
Non toccare mai il pesce con palette ma utilizzare i due manici della casseruola per smuovere di tanto in tanto il brodetto in cottura, per evitare di rompere i pesci. A cottura ultimata disporre delle fette di pane abbrustolito e portare in tavola.

Tempo di preparazione

Tempo di cottura

Poesia del Brodetto di Porto Recanati

Hotel Ristorante Mira Conero

Via Scossicci 16, 62017 Porto Recanati (MC) - Regione Marche, Italia
Tel.: +39 071 7501328 - Cell.: +39 333 6950493 - Fax: +39 071 7504291
P.Iva: 01344680424 C.F.: LNRSRA54M19E690H
Privacy Policy - Cookie Policy

Il Brodetto di Porto Recanati ultima modifica: 2017-10-13T08:30:47+00:00 da sauro

Pin It on Pinterest

Share This